Sostegno ad azioni di efficientamento energetico con elevati standard ambientali e di sicurezza

Descrizione: 

Il Bando sostiene interventi su edifici nei quali si effettuano azioni integrate di efficientamento energetico con sistemi di
gestione delle fonti energetiche finalizzate all’ottimizzazione dei consumi energetici, in un’ottica di raggiungimento di elevati standard di sicurezza e comfort ambientale (realizzazione di smart building) e/o azioni di solo efficientamento energetico.

Programma Operativo: 
POR FESR Sardegna 2014-2020
Regione: 
Sardegna
Area Tematica Ambientale: 
Energia
Asse: 
ASSE IV - ENERGIA SOSTENIBILE E QUALITÀ DELLA VITA
Priorità di'investimento: 

4d - sviluppare e realizzare sistemi di distribuzione intelligenti operanti a bassa e media tensione.

Obiettivo specifico: 

4.3 - Incremento della quota di fabbisogno energetico coperto da generazione distribuita sviluppando e realizzando sistemi di distribuzione intelligenti

Azioni: 

4.3.1 - Realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell’energia (smart grids) e interventi sulle reti di
trasmissione strettamente complementari e volti ad incrementare direttamente la distribuzione di energia prodotta da fonti rinnovabili, introduzione di apparati provvisti di sistemi di comunicazione digitale, misurazione intelligente e controllo e monitoraggio come infrastruttura delle città e delle aree periurbane

Destinatari: 

Consorzi industriali; Comuni singoli; Province; Amministrazioni universitarie

Data Pubblicazione: 
Martedì, 4 Luglio, 2017
Data scadenza termini di presentazione: 
Venerdì, 3 Novembre, 2017
Importo: 
€17,909,500
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

Gli edifici destinatari dell'intervento dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • essere ubicati nel territorio della Sardegna;
  • essere interamente di proprietà ed in uso al soggetto pubblico proponente, oppure, nel caso di forme associative essere di proprietà ed in uso dell’associazione odi uno dei comuni facenti parte della forma associativa; in tutti i casi anche in uso ad altro soggetto pubblico;
  • essere interamente destinati ad uso non residenziale;
  • essere edifici preesistenti alla data di pubblicazione del presente Bando e conformi alla normativa urbanistico edilizia vigente;
  • essere dotati di diagnosi energetica redatta ai sensi del D.Lgs. 102/2014 e s.m.i.;
  • essere dotati di attestato di prestazione energetica (APE) valido, redatto e registrato in conformità alla normativa vigente;
  • non essere oggetto di contratto di prestazione energetica di qualsiasi forma preesistente alla data di pubblicazione del presente Bando.
Criteri di Valutazione: 
  • Miglioramento prestazione energetiche totali dell’edificio Epgl,tot;
  • Miglioramento prestazione energetiche non rinnovabili dell’edificio Epgl,nren;
  • Aumento di autoconsumo; 
  • Riduzione delle emissioni di CO2;
  • Innovatività; 
  • Sistemi di monitoraggio, gestione e controllo della microrete / Smart Grid;
  • Sistema di accumulo;
  • Integrazione di colonnine di ricarica e di veicoli elettrici all’interno della microrete;
  • Integrazione di più edifici nella medesima Smart Grid;
  • Impianti FER per autoconsumo.
Premialità Ambientali: 
  • Materiali ecosostenibili;
  • Misure di adattamento al cambiamento climatico;
  • Ente che ha aderito al "Mayor Adapt" o ha approvato un PAESC;
  • Intervento inserito nel PAES e approvato dal Consiglio Comunale;
  • Intervento inserito nel PAES e approvato dal Patto dei Sindaci
  • Interventi inseriti in programmi di finanziamento ISCOL@;
  • Interventi previsti su edifici energivori;
  • Presenza di un contratto, di un contratto EPC, o l’impegno a sottoscrivere un contratto EPC con ESCo già selezionata oppure da selezionare
Scarica la versione stampabile del bando