Riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese

Descrizione: 

Il bando ha l’obiettivo di fornire incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive compresa l'installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l'autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza. Tra gli interventi che l'avviso intende finanziare vi sono l' installazione di nuove linee di produzione ad alta efficienza; la sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza; installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento; installazione di impianti all'interno del sito produttivo a fonte rinnovabile destinati all'autoconsumo.

 

 

Programma Operativo: 
POR FESR Liguria 2014-2020
Regione: 
Liguria
Area Tematica Ambientale: 
Energia
Asse: 
Asse IV - ENERGIA
Priorità di'investimento: 

4, c)  - Sostenere l'efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell'edilizia abitativa

Obiettivo specifico: 

4.2 -  Riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nelle imprese e integrazione di fonti rinnovabili

Azioni: 

4.2.1 - Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti e all'installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l'autoconsumo

Destinatari: 

Micro piccole e medie imprese

Data Pubblicazione: 
Wednesday, 2 January, 2019
Data scadenza termini di presentazione: 
Monday, 11 March, 2019
Importo: 
€8,000,000
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

 Saranno ammessi ad agevolazione gli interventi realizzati nell'ambito di strutture operative dell'impresa ubicate nel territorio della Regione Liguria

 Gli interventi devono essere conclusi entro 12 mesi dal ricevimento del provvedimento di concessione

coerenza con le strategie regionali in campo energetico ed in materia di qualità dell’aria

presenza della diagnosi energetica che giustifichi gli interventi proposti

Criteri di Valutazione: 

- Qualità del progetto rispetto all’obiettivo di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti;
- Capacità dell’intervento di contribuire a  massimizzare la riduzione delle emissioni, minimizzare gli impatti ambientali e massimizzare l’efficienza complessiva;
- Livello di cantierabilità, e tempi di realizzazione dell’intervento (coerenza col cronoprogramma);
- Economicità dell’intervento (costo dell’intervento in relazione al risparmio energetico conseguito);
- Contributo dell’utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di energia destinata all’autoconsumo;
- Presenza/Installazione di sistemi di monitoraggio dei consumi
- Possesso/Ottenimento della certificazione ISO 50001, ISO 14001 o EMAS);
- Maggior quota di finanziamento privato

Scarica la versione stampabile del bando