progetti di qualificazione dei beni ambientali e culturali

Descrizione: 

Il bando, nel dare attuazione alle azioni 6.6.1 e 6.7.1 del POR FESR Emilia Romagna 2014-2020, intende migliorare le condizioni di offerta e fruizione del patrimonio nelle aree di attrazione culturale e/o naturale di rilevanza strategica, partendo dalle eccellenze degli attrattori culturali e naturali ed operando in una logica di sistema, qualificando le condizioni di contesto relative all’accessibilità e fruibilità dei luoghi e sostenendo la capacità di attivare integrazioni e sinergie tra il tessuto culturale e sociale e il sistema economico, in un'ottica di maggiore attrattività e competitività turistica dell'area e di innovazione del prodotto turistico. La Regione intende sostenere progetti di valenza strategica in coerenza con le politiche regionali di attrattività turistica (Linee guida per la promozione e la commercializzazione turistica) che intervengano su attrattori in grado di innescare processi di sviluppo dei territori interessati e di innalzare l'innovazione e la competitività del sistema turistico.

Programma Operativo: 
POR FESR Emilia Romagna 2014 - 2020
Regione: 
Emilia-Romagna
Area Tematica Ambientale: 
Natura e Biodiversità
Asse: 
ASSE V - Valorizzazione delle risorse artistiche, culturali ed ambientali
Priorità di'investimento: 

6c - Conservare, proteggendo, promuovendo e sviluppando il patrimonio naturale e culturale

Obiettivo specifico: 

6.7 Miglioramento delle condizioni e degli standard di offerta e fruizione del patrimonio culturale nelle aree di attrazione

Azioni: 

6.7.1 Interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica

Destinatari: 

Enti Locali, soggetti pubblici

Data Pubblicazione: 
Saturday, 2 January, 2016
Data scadenza termini di presentazione: 
Saturday, 30 April, 2016
Importo: 
€30,307,316
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

il bando punta a sostenere progetti che intervengano sulla qualificazione e valorizzazione di attrattori del patrimonio naturale e culturale. Gli attrattori oggetto dei progetti di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio naturale devono essere collocati nelle seguenti aree:
- appennino emiliano-romagnolo
- delta del Po
- distretto turistico balneare della costa emiliano-romagnola.
Gli attrattori oggetto degli interventi di qualificazione e valorizzazione del patrimonio culturale devono essere collocati nelle seguenti aree:
- città d'arte dell'Emilia-Romagna
- aree del sisma del 2012
- distretto turistico balneare della costa emiliano-romagnola.

Criteri di Valutazione: 

Verifica dell' ammissibilità sostanziale per progetti di qualificazione ambientale:
 - Coerenza con strategia, contenuti ed obiettivi del POR
- Coerenza con gli orientamenti strategici perseguiti dalle linee di indirizzo del Piano di Azione Ambientale della Regione Emilia Romagna, con le politiche per il turismo sostenibile e l’attrattività territoriale e con la Comunicazione della Commissione Europea Strategia Europea per una maggiore crescita e occupazione nel turismo costiero e marittimo;
- Collocazione degli attrattori del patrimonio naturale nelle aree dell’Appennino, del Delta del PO e del Distretto turistico della Costa;
- Coerenza con le categorie di operazione associate alla procedura di attuazione

Per i progetti di qualificazione culturale
• Coerenza con strategia, contenuti ed obiettivi del POR
• Coerenza con le politiche regionali di settore
• Costo complessivo dell’investimento infrastrutturale non superiore a 5 milioni di euro o 10 milioni di euro nel caso di infrastrutture considerate patrimonio culturale mondiale UNESCO
• Collocazione degli attrattori del patrimonio naturale nelle Città d’Arte, nelle aree del sisma
del 2012, e del Distretto turistico della Costa
• Coerenza con le categorie di operazione associate alla procedura di attuazione

La non rispondenza anche ad uno solo dei criteri sopra indicati sarà causa di esclusione del progetto dalla fase di valutazione e conseguente inammissibilità.

Scarica la versione stampabile del bando