Interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici

Descrizione: 

Con il presente bando la Regione Marche provvede alla concessione di contributi finalizzati al risparmio energetico relativi a edifici pubblici non residenziali, localizzati nel territorio regionale, esclusi gli edifici pubblici adibiti ad attività sportive. Gli interventi intendono favorire lo sviluppo dell’efficienza energetica, la gestione intelligente dell’energia e l’uso dell’energia rinnovabile

Programma Operativo: 
POR FESR Marche 2014-2020
Regione: 
Marche
Area Tematica Ambientale: 
Energia
Asse: 
Asse 4 - Sostenere la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori
Priorità di'investimento: 

4, c)  - Sostenere l'efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell'edilizia abitativa

Obiettivo specifico: 

13 - Riduzione dei consumi energetici negli edifici e nelle strutture pubbliche o ad uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili

Azioni: 

13.1 - Promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici

Destinatari: 

Enti Locali in forma singola o associata

Data Pubblicazione: 
Giovedì, 23 Novembre, 2017
Data scadenza termini di presentazione: 
Lunedì, 23 Aprile, 2018
Importo: 
€4,200,000
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

I contributi saranno concessi per le seguenti tipologie di interventi:

  • interventi di miglioramento dell’efficienza energetico-ambientale degli edifici pubblici esistenti riferiti sia all’involucro edilizio sia agli impianti;
  • introduzione di sistemi di contabilità energetica per rilevare, monitorare e documentare l’evoluzione dei consumi degli edifici pubblici.

REQUISITI DI AMMISSIBILITA'
1. Coerenza con la Strategia energetica nazionale, il decreto Burden Sharing e il PEAR;
2. Rispetto delle direttive n. 31/2010 sulla prestazione energetica nell’edilizia e n. 27/2012 sull’efficienza energetica;
3. Proprietà o completa disponibilità dell’immobile/area oggetto di intervento;
4. Livello di progettazione definitivo ai sensi della normativa vigente sui lavori pubblici;
5. Interventi di produzione di energia da fonti rinnovabili a soli fini di autoconsumo e comunque in abbinamento a interventi risparmio energetico;
6. Presenza di diagnosi energetica a corredo dei progetti proposti.

Criteri di Valutazione: 

CRITERI RELATIVI ALLA QUALITA' DELLA PROPOSTA PROGETTUALE

  • Innovatività del progetto in termini di avanzamento delle conoscenze tecniche e/o delle tecnologie richieste nello specifico ambito applicativo

CRITERI RELATIVI ALL'EFFICACIA

  • Consumi energetici dell’edificio
  • Minimizzazione degli impatti ambientali riferiti alle emissioni di gas effetto serra e inquinanti
  • Rapporto tra potenziale di risparmio energetico e investimento ammissibile
  • Prestazione dell’intervento in termini di riduzione del consumo di energia da fonte fossile e incremento della quota dei consumi da fonte rinnovabile
Scarica la versione stampabile del bando