Regione Calabria: soddisfatta la condizionalità ex-ante 6.2 per il settore dei rifiuti

Il Ministero dell’Ambiente, con il supporto dell’ente in house Sogesid S.p.A., nell’ambito del Programma di Azione e Coesione Complementare al PON GAT FESR 2007-2013, progetto “Rafforzamento delle Autorità Ambientali”, ha fornito un sostegno tecnico-specialistico alla regione Calabria per l’adeguamento del PRGR (Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti) ai sensi della Direttiva 2008/98/CE e del d.lgs.205/2010. Il Piano, approvato dal Consiglio Regionale il 6 dicembre 2016, è stato valutato positivamente anche dalla Commissione Europea, che ha ritenuto così soddisfatta la condizionalità ex-ante 6.2 del POR Calabria FESR/FSE 2014-2020 per il settore dei rifiuti e orientata a “Promuovere investimenti economicamente ed ecologicamente sostenibili nel settore dei rifiuti, in particolare attraverso la definizione di piani di gestione dei rifiuti conformi alla direttiva 2008/98/CE e alla gerarchia dei rifiuti”.

Per maggiori dettagli