Disponibili i dati relativi alla spesa della Programmazione 2007-2013 al 30 aprile 2016

Sul sito dell’Agenzia per la Coesione Territoriale (www.agenziacoesione.gov.it/ it/Notizie_e_documenti/news/2016/luglio/fondi_ue_dati_30_4_2016.html) sono stati pubblicati i dati aggiornati al 30 aprile 2016 relativi alla spesa della Programmazione 2007-2013. I dati sui pagamenti, validati dalla Ragioneria generale dello Stato e dalla Agenzia per la Coesione Territoriale, evidenziano il pieno assorbimento delle risorse programmate. Tenuto conto che non tutti i dati dei pagamenti sono stati inseriti nel sistema di monitoraggio, si può escludere il rischio di disimpegno delle risorse: è stato speso infatti il 97,8% delle risorse programmate (44,8 Mld€; l’importo arriva a 45,8 Mld€ dopo le ultime riprogrammazioni a favore del Piano di Azione Coesione); si registra così un incremento dei pagamenti di 19,4 miliardi di euro rispetto al 1 gennaio 2014, con una crescita del 42,4%. Si riscontrano tuttavia ancora delle differenze apprezzabili nella capacità di spesa tra il Nord e il Sud (ma anche nell’ambito delle due grandi aree): per l’obiettivo Competitività i pagamenti monitorati documentano una spesa del 100% della dotazione (+337 milioni di euro), con un maggiore avanzamento dei Programmi FESR; i programmi nazionali e regionali nell’area della Convergenza raggiungono il 95,7% (+332 milioni di euro), con una performance sostanzialmente uguale tra Programmi FESR ed FSE.


Per maggiori informazioni: Comunicato_Fondi_UE_dati_al_30_aprile2016.pdf