Integrazione Ambientale nelle politiche di coesione

il trattato sull’Unione europea prevede che, nel definire e nell’attuare tutte le politiche comunitarie, si tengano in debita considerazione gli aspetti della tutela dell’ambiente attraverso la creazione di infrastrutture adeguate, lo sviluppo di approcci innovativi ed investimenti in risorse umane e organizzative. L’ambiente è considerato, dunque, un fattore fondamentale di sviluppo regionale, sia dal lato della qualità della vita dei cittadini che dal lato di attrattività del territorio dal punto di vista economico e per la creazione di posti di lavoro. Nella programmazione 2014/2020 gli obiettivi dei fondi SIE sono perseguiti in linea con il principio dello sviluppo sostenibile e della tutela e miglioramento della qualità dell’ambiente, l’impiego efficiente delle risorse, la mitigazione dei cambiamenti climatici e l’adattamento ai medesimi, la protezione della biodiversità, la resilienza alle catastrofi, nonché la prevenzione e la gestione dei rischi.