Azioni previste nei Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di Gestione della Rete Natura 2000

Descrizione: 

L'Avviso seleziona i beneficiari per la realizzazione di operazioni di OO.PP., beni e servizi a regia regionale, con procedura di valutazione delle domande a graduatoria.

L’azione è finalizzata alla realizzazione di interventi coerenti per tutelare in forma integrata l’ambiente e promuovere ’uso efficiente delle risorse che caratterizzano la cultura e l’identità del territorio, finalizzati al contenimento della perdita di biodiversità terrestre e marina, legati anche al paesaggio rurale, mantenendo e ripristinando i servizi ecosistemici attraverso il recupero e la valorizzazione dei beni ambientali.

Programma Operativo: 
POR FESR Sicilia 2014-2020
Regione: 
Sicilia
Area Tematica Ambientale: 
Natura e Biodiversità
Asse: 
Asse 6 - Tutelare l'Ambiente e Promuovere l'uso Efficiente delle Risorse
Priorità di'investimento: 

6, d) - Proteggere e ripristinando la biodiversità e i suoli, e promuovendo i servizi per gli ecosistemi, anche attraverso Natura 2000 e l'infrastruttura verde

Obiettivo specifico: 

6.5 - Contribuire ad arrestare la perdita di biodiversità terrestre, anche legata al paesaggio rurale e mantenendo e ripristinando i servizi ecosistemici

Azioni: 

6.5.1 - Azioni previste nei Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di gestione della Rete Natura 2000

Destinatari: 

Possono partecipare al presente avviso:
a. la Regione Siciliana
b. gli Enti Gestori delle Riserve e dei Parchi Naturali
c. gli Enti Locali e loro associazioni/consorzi/unioni

Data Pubblicazione: 
Friday, 11 January, 2019
Data scadenza termini di presentazione: 
Thursday, 11 April, 2019
Importo: 
€57,895,076
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

Sono ammissibili al contributo finanziario di cui al presente avviso le operazione di:

  1. rinaturalizzazione e ricomposizione di habitat in aree degradate con specifica attenzione al recupero e alla valorizzazione degli elementi connotativi di carattere vegetativo, geomorfologico, alla rete idrografica d'acqua ed al sistema dei percorsi;
  2. rimozione di detrattori ambientali e ricostituzione di habitat;
  3. creazione di sistemi di difesa indiretti a tutela degli habitat più fragili;
  4. adeguamento e mitigazione degli impatti da infrastrutture o da attività antropiche;
  5. conservazione e tutela delle specie di interesse comunitario, comprese quelle prioritarie, nel rispetto delle direttive comunitarie “Habitat” e “Uccelli”
  6. ulteriori interventi previsti nelle schede progettuali dei PdG , purchè coerenti con le finalità dell’azione.
Criteri di Valutazione: 

Le domande presentate saranno istruite e valutate sotto i seguenti profili:

  • ricevibilità formale;
  • elementi di ammissibilità generale;
  • criteri di ammissibilità specifici;
  • criteri di valutazione oggettiva
Scarica la versione stampabile del bando