Avviso pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di progetti di percorsi ciclabili e/o ciclo pedonali

Descrizione: 

L’Azione è inserita nell’ambito dell’Obiettivo specifico 4d) “Aumentare la mobilità sostenibile delle aree urbane ” ed è funzionale alla realizzazione di interventi pubblici in infrastrutture ed impianti tecnologici finalizzati a ridurre il numero dei veicoli pubblici e privati inquinanti ed incrementare modalità alternative di mobilità a basso impatto ambientale.
La finalità dell' avviso è l’individuazione, a seguito della presentazione di manifestazioni di interesse da parte dei soggetti aventi titolo, di progetti funzionali ad aumentare la mobilità sostenibile nelle aree urbane contribuendo allo sviluppo di infrastrutture necessarie all’utilizzo del mezzo a basso impatto ambientale, anche attraverso iniziative di charginghub, mediante la:
– realizzazione di una rete di percorsi ciclabili e/o ciclo pedonali sia su scala micro locale che di medio o lungo raggio, anche attraverso interventi di messa in sicurezza e/o segnalamento.
A seguito dell’individuazione dei progetti ammissibili a finanziamento, seguirà una fase negoziale tra i Soggetti proponenti e la Regione Puglia – Sezione Mobilità Sostenibile e Vigilanza TPL, per meglio definire i contenuti della proposta progettuale che sarà ammessa a finanziamento.

Programma Operativo: 
POR FESR/FSE Puglia 2014-2020
Regione: 
Puglia
Area Tematica Ambientale: 
Mobilità Sostenibile
Asse: 
Asse IV - Energia sostenibile e qualità della vita
Priorità di'investimento: 

4e - Promuovere strategie per basse emissioni di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare le aree urbane, inclusa la promozione della mobilità urbana multimodale sostenibile e di pertinenti misure di adattamento e mitigazione

Obiettivo specifico: 

4d - Aumentare la mobilità sostenibile nelle aree urbane

Azioni: 

4.4 - Interventi per l’aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane e sub urbane

Destinatari: 

Amministrazioni Pubbliche

Data Pubblicazione: 
Giovedì, 13 Aprile, 2017
Data scadenza termini di presentazione: 
Mercoledì, 14 Giugno, 2017
Importo: 
€12,000,000
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

Realizzazione di una rete di percorsi ciclabili e/o ciclo pedonali, che devono ricadere nelle tipologie previste dall’art. 7 della L.R. n. 1/2013, sia sulla scala micro - locale che di medio o lungo raggio, anche attraverso interventi di messa in sicurezza e/o segnalamento.

Il progetto proposto deve necessariamente essere previsto in uno strumento di pianificazione della mobilità in area urbana approvato o in un documento di pianificazione a scala urbana che, al di là della sua tipologia, possa essere considerato un piano della mobilità cittadina basato su due elementi essenziali richiamati dall'Accordo di Partenariato 2014/2020: il concetto di sostenibilità e l'approccio integrato.

Criteri di Valutazione: 

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • Qualità economico-finanziaria, dimostrazione fattibilità tecnicoeconomica dell’intervento e dei tempi di esecuzione;
  • Qualità della progettazione anche in riferimento alle nuove tecnologie;
  • Grado di inserimento e complementarietà nell’ambito del sistema trasportistico con riferimento all’integrazione con altre infrastrutture esistenti o in corso di realizzazione o alla valorizzazione di interventi già finanziati;
  • Elementi di innovatività, trasferibilità della proposta, riduzione impatto ambientale e paesaggistico;
  • Grado di soddisfacimento della mobilità e del riequilibrio tra trasporto pubblico e privato;
  • Grado di concorso dell’iniziativa proposta alla riduzione dei costi esterni di trasporto;
  • Integrazione con il contesto territoriale e con il contesto trasportistico;
  • Livello di impatto dell’intervento sull’efficienza dei collegamenti di medio-lungo raggio;
  • Contributo per il raggiungimento dei risultati attesi (incremento utilizzo mezzi pubblici e uso della bicicletta, riduzione emissioni gas serra da trasporti stradali).

CRITERI DI SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

  • Interventi finalizzati al miglioramento dell’accessibilità alle aree urbane, alla connessione tra il patrimonio costiero e quello dell’entroterra, ai percorsi di connessione storici tra le reti d i c ittà e l e s trade d i v alenza paesaggistica;
  • Soluzioni progettuali che prevedono l’adattamento di strutture e infrastrutture esistenti al fine di evitare il consumo di suolo.
Scarica la versione stampabile del bando