Avviso a presentare manifestazioni d'interesse riguardanti proposte progettuali per la Mobilità Ciclistica

Descrizione: 

Il presente avviso avvia il percorso operativo per la presentazione di manifestazioni di interesse per la realizzazione di progetti di intervento rientranti nella Misura “Mobilità Ciclistica” del POR-FESR 2014-2020, Asse IV, Obiettivo Specifico 4.e.1, che mira proprio a rafforzare la diffusione, in ambito urbano e metropolitano, di sistemi a sostegno della mobilità sostenibile, al fine di contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2 nei trasporti ed al miglioramento della qualità dell’aria in ambiente urbano (PM10, NOx) come previsto dalla programmazione regionale di riferimento (PRIA - Piano Regionale degli Interventi per la qualità l’Aria e PEAR - Programma Energetico Ambientale Regionale.
Possono essere peresentati: Progetti singoli, con la realizzazione di interventi in un solo territorio comunale, oppure Progetti Integrati, con la realizzazione degli interventi in diversi Comuni 

Programma Operativo: 
POR FESR Lombardia 2014 - 2020
Regione: 
Lombardia
Area Tematica Ambientale: 
Mobilità Sostenibile
Asse: 
Asse IV - Sostenere la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori
Priorità di'investimento: 

4e - Promuovere strategie di bassa emissione di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare per le aree urbane, inclusa la promozione della mobilità urbana multimodale sostenibile e di misure di adattamento finalizzate all'attenuazione delle emissioni

Obiettivo specifico: 

4e.1 Aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane

Azioni: 

4.e.1.1 Sviluppo delle infrastrutture necessarie all’utilizzo del mezzo a basso impatto ambientale anche attraverso iniziative di charging hub

Destinatari: 

Comuni, Ciittà Metropolitana di Milano, Soggetti gestori Enti Parchi

Data Pubblicazione: 
Friday, 31 July, 2015
Data scadenza termini di presentazione: 
Tuesday, 22 December, 2015
Importo: 
€20,000,000
Ammissibilità delle misure ed interventi: 

Le tipologie di operazioni ammissibili si suddividono in opere principali e opere complementari.
Le opere principali riguardano la realizzazione di nuovi tratti di percorsi.
Le opere complementari possono riguardare anche interventi su tratti esistenti e sono ammissibili solo se in aggiunta ad opere principali e comunque funzionalmente collegate all’intervento principale.
Gli interventi proposti devono essere previsti negli strumenti di pianificazione della mobilità dei Comuni territorialmente interessati o nel “Documento di Inquadramento della mobilità comunale”

Criteri di Valutazione: 

I criteri da soddisfare ai fini dell’ammissibilità dei progetti sono:
- criteri di ammissibilità generale;
- criterio di ammissibilità specifica di cui:
Coerenza con gli strumenti di pianificazione della mobilità in linea con l’Accordo di Partenariato. In altri termini la prersenza di un valido Piano di Governo del territorio PGT

Premialità Ambientali: 

Tra i Criteri di premialità, un punteggio massimo di 5 punti è attribuito alla sostenibilità ambinetale dei progetti in termini di:
- Minimizzazione del consumo di suolo e dell’impermeabilizzazione;
- Minimizzazione degli impatti sulla biodiversità, sulle acque, sulla connettività ecologica e sui ricettori sensibili (Siti Natura 2000, Aree protette, Elementi della Rete Ecologica Regionale);
- Inserimento paesaggistico;
- Utilizzo di materiali eco-compatibili certificati.

Scarica la versione stampabile del bando