Avviso per la selezione di beneficiari e operazioni di OOPP, beni e servizi a regia a valere sull’Asse 6 Azione 6.5.1 “Azioni previste nei Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di Gestione della Rete Natura 2000”

Descrizione: 

 Il bando finanzia la realizzazione di interventi coerenti con la tutela, in forma integrata, dell’ambiente contenendo la perdita di biodiversità terrestre e marina, mantenendo e ripristinando i servizi ecosistemici tramite il recupero e la valorizzazione dei beni ambientali.

Gli interventi finanziabili riguardano la rinaturalizzazione e ricomposizione di habitat in aree degradate; la rimozione di detrattori ambientali; la creazione di sistemi di difesa indiretti a tutela degli habitat più fragili; l'adeguamento e mitigazione degli impatti da infrastrutture o da attività antropiche.

Programma Operativo: 
POR FESR Sicilia 2014-2020
Regione: 
Sicilia
Area Tematica Ambientale: 
Natura e Biodiversità
Asse: 
ASSE VI - TUTELARE L'AMBIENTE E PROMUOVERE L'USO EFFICIENTE DELLE RISORSE
Priorità di'investimento: 

6d - Proteggere e ripristinare la biodiversità e i suoli, e promuovere i servizi ecosistemici, anche attraverso Natura 2000 e per mezzo di infrastrutture verdi

Obiettivo specifico: 

6.5 - Contribuire ad arrestare la perdita di biodiversità terrestre e marina, anche legata al paesaggio rurale e mantenendo e ripristinando i servizi ecosistemici

Azioni: 

6.5.1 - Azioni previste nei Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di Gestione della Rete Natura 2000

Destinatari: 
  • Enti Gestori delle Riserve e dei Parchi Naturali, 
  • Enti Locali e loro associazioni/consorzi/Unioni
Data Pubblicazione: 
Venerdì, 7 Luglio, 2017
Data scadenza termini di presentazione: 
Sabato, 7 Ottobre, 2017
Importo: 
€61,704,047
Ammissibilità delle misure ed interventi: 
  • Localizzazione dell’operazione nei siti Natura 2000;
  • Interessamento di habitat e specie, di flora e di fauna, in stato di conservazione critico (Allegato I e Allegato II della Direttiva Dir. 92/43/CEE “habitat” e Allegato I della Direttiva “uccelli” 09/147/CE);
  • Rispondenza del progetto alle azioni previste nei Piani di Gestione;
  • Rispondenza degli interventi agli obiettivi della Strategia Nazionale per la biodiversità.
Criteri di Valutazione: 
  • Grado di rispondenza al principio del minimo costo in rapporto ai benefici attesi:
  • Superficie oggetto di miglioramento;
  • Stato di conservazione dell’area di intervento;
  • Rilevanza naturalistica dell’area di intervento (presenza e stato di habitat e specie prioritarie);
  • Adeguatezza/attuazione degli interventi di comunicazione informazione e educazione ambientale;
  • Qualità tecnica ed economico-finanziaria del progetto in termini di:
    • connettività ecologica;
    • innovatività;
    • misure di monitoraggio della qualità e degli esisti dell'intervento.
Premialità Ambientali: 
  • Priorità per gli ambiti lacustri, di acqua dolce, marino-costieri, rupestri e sotterranei (grotte) e forestali;
  • Capacità di salvaguardia e valorizzazione della biodiversità dei percorsi di collegamento nelle zone di massima valenza naturalistica;
  • Integrazione strategico-programmatica con altri interventi sostenuti sia dallo stesso PO che da altri Programmi (LIFE, PO 2007-2013);
  • Integrazione tra i proponenti in termini di concertazione degli interventi fra più soggetti;
  • Livello della progettazione esecutivo cantierabile.
Scarica la versione stampabile del bando